3310 visitatori in 24 ore
 458 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Giuseppe Mauro Maschiella

Ho iniziato nel 2014 e continuo il mio hobby di scrivere poesie. Generalmente la poesia di grandi poeti esalta la bellezza nelle sue varie forme: della donna, della natura, della creazione, ecc… esaltando cosi le illusioni. Il mio modo di fare poesia è diverso: anche io a volte esalto la bellezza, ... (continua)


La sua poesia preferita:
Illusioni di marzo
Il tempo è sempre un po’ pazzo,
io sono nato a marzo.
Freddo, caldo, pioggia, neve, sole,
cadono le ultime foglie
mentre qua e là spunta un fiore.
Vento di scirocco s’alterna
a tramontana e la
primavera si veste di neve.
Torna l’inverno sul...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Anche la speranza muore
Per la prima volta
quell’estate in riviera
lei era sola, ancor
giovane, bella e bruna.
Fu vista una sera
passeggiar verso la scogliera
tirava una brezza di vento
sul mare riflessi
della luna d’argento.

Ma in quell’armonia
dentro di sè...  leggi...

La bellezza
E ti sei mai chiesta
perché eri così bella?
Rischiarava la tua luce
la notte e le
giornate piovose
durante la stagione
della vita che illude.
Quando qualcosa mancava
la tua bellezza emanava
sospiri e arrossiva il tuo viso
ad ogni mia parola...  leggi...

Love story
Su un soffio del vento,
l’amore, nel cuore mi
entra con violenza,
prende la chiave e
chiude la stanza.
All’interno un ciclone,
vortici, fulmini,
tempeste d’amore
ed improvvisa
come un tuono,
scoppia la passione.
Vestiti buttati o...  leggi...

Violini d’autunno
La musica allegra
brillante ed effimera
delle cicale e della primavera
vola lontano cercando
il suo nido perduto
nelle meste note dei violini d’autunno,
toccanti melodie
che annunciano la morta stagione
e feriscono il cuore.

Gli alberi...  leggi...

Cosi io ti amo
Io non sapevo il
luogo del tempo
né il tempo del luogo
del tuo amore.
Ricordi?
Era già notte e
il bosco tutto si offriva,
il vento ci sussurrava
tenere carezze.
Io dietro te, i passi felpati
seguivano i tuoi tesi.
Eri dell’ora...  leggi...

Giuseppe Mauro Maschiella
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Illusioni di marzo (14/02/2019)

La prima poesia pubblicata:
 
Cosi io ti amo (12/02/2019)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Rosse rose (27/07/2020)

Giuseppe Mauro Maschiella vi consiglia:
 Violini d’autunno (18/02/2019)
 Hiroshima (16/07/2019)
 Anche la speranza muore (21/10/2019)
 Siria (06/12/2019)
 Auschwitz – birkenau (13/01/2020)

La poesia più letta:
 
Cosi io ti amo (12/02/2019, 2527 letture)

Giuseppe Mauro Maschiella ha 6 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giuseppe Mauro Maschiella!

Leggi i 511 commenti di Giuseppe Mauro Maschiella

Giuseppe Mauro Maschiella su Facebook


Autore del giorno
 il giorno 15/07/2020
 il giorno 07/07/2020
 il giorno 06/07/2020
 il giorno 05/07/2020
 il giorno 04/07/2020
 il giorno 03/07/2020
 il giorno 02/07/2020
 il giorno 01/07/2020
 il giorno 30/06/2020
 il giorno 29/06/2020
 il giorno 28/06/2020
 il giorno 27/06/2020
 il giorno 26/06/2020
 il giorno 25/06/2020
 il giorno 24/06/2020

Giuseppe Mauro Maschiella
ti consiglia questi autori:
 Stefana Pieretti
 Giacomo Scimonelli
 Marinella Fois
 AntonellaG
 Alberto De Matteis

Seguici su:



Cerca la poesia:



Giuseppe Mauro Maschiella in rete:
Invia un messaggio privato a Giuseppe Mauro Maschiella.


Giuseppe Mauro Maschiella pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La caduta di un impero

"La caduta di un impero" è il decimo romanzo del ciclo indo-malese scritto da Emilio Salgari. La piccola e (leggi...)
€ 0,99


Giuseppe Mauro Maschiella

I viaggi della fantasia

Riflessioni
Ho sempre viaggiato nei
mari tropicali, in isole lontane
su spiagge con sabbia bianca e fine.
Paesaggi che ancor porto
nelle illusioni e nei sogni
nei desideri e negli sfondi
di stati d’animo profondi,
e ciò che vedo
e quel che sento
è ciò che sono.
I miei viaggi sono gratis,
con la fantasia
ho percorso milioni di
chilometri nella vita,
ogni volta torno alle origini
nel mio mondo interiore
curando ferite e dolori.

Sento il desiderio
persistente di fuggire
in quelle isole lontane
in quest’era in cui le giornate
son di morte offuscate.
Mi scava il cuore questa lenta pena,
che graffia, ma invita
a ricordar che non è
l’uomo padrone della vita
Tu uomo non ti rendi conto
che appartieni alla natura
e ciecamente non vedi
che siamo uniti ad ogni vita.
Sei il nulla, un’ombra che
calpesta i suoi passi
ed ora dal virus impaurito
sei una piuma
in cerca del suo nido.

Ora attorno a me
è l’esteso strazio
delle sirene per chi resta
pallidi volti sulla finestra,
un velo di pena
che flagella le case.
Strade vuote
visi senza sorriso
silenzio assordante.
Geme la terra
tristemente soccombe
a ciò che han definito guerra,
ma non è guerra
perché vivi senza resistenza
e mentre piove l’angoscia
muori senza gloria.
La colonna dei camion
è partita, senza cuore,
senza un fiore, urla dolore,
chiede vendetta
non si riesce a sopportare,
chi ha sbagliato deve pagare
dentro me vive la ribellione.

Vanno nell’aria
sommesse preghiere
illusioni di speranza,
canzoni dai balconi,
manca la verità
manca ai morti il rispetto
di chi è responsabile
di questi giorni di lutto.
Nelle nostre case
infiniti i giorni
guardando un pesco
un fiore dopo l’altro
se ne va scandendo il tempo.

Quando finirà?
Atterrata l’effimera
potenza dell’uomo,
finirà come ogni cosa,
il tempo indisturbato
continua il suo viaggio,
resterà l’amarezza,
nei bambini paura
ed incertezza,
resterà il pianto
e la memoria come
sempre disciolta nel vento.
Cosa cambierà?
Tutto e niente,
la storia insegna
che dopo ogni pestilenza
guerra, fame e morte,
vince sempre il più forte.
Ci sarà tanta fame e povertà,
i buoni saranno più buoni
i cattivi sempre più cattivi
i ricchi sempre più ricchi,
il mondo dei parassiti globali
non si può fermare
meglio i poveri far morire.

Ma tornerete muti
ad ogni approdo
e non sarete altro
che di catene un suono,
brevi tonfi di remi
di malinconiche barche,
in condizione di perenne agonia,
nell’eterna lotta fra Davide e Golia.
Tenetevi voi
questa vita bastarda,
la crudeltà dei cuori,
lo sguardo della sofferenza,
il vuoto dell’ignoranza.
Tenetevi il progresso
di plastica e catrame nero
con il cellulare in mano,
il mondo di fandonie
che non vi porterà lontano.

Geme il mio nomade vento
d’un suono vago,
e mi porta ancor
la fantasia nel
posto a me più caro.
Torno bambino
schivo resistenze
ascolto il suono vuoto
della speranza,
guardo l’orizzonte
passa una vela
candida e si perde.
Labile il passo
nei miei ultimi giorni
ancor viaggio.
Il sole ancor consola
la mia spiaggia tropicale
solitaria e vuota.
Improvvisa vedo sulla spiaggia
turbinar la sabbia,
mi travolge il passato
ridotto ad ombre
cenere sparsa copre
di notte il giorno.
Del resto si sa... non si scappa alla sorte,
il viaggio è tra la vita e la morte.


Club Scrivere Giuseppe Mauro Maschiella 24/04/2020 00:05| 4| 232


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Sara Acireale - Franca Merighi - Giacomo Scimonelli - Marinella Fois
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«terre lontane e spiagge bianche baciate dal sole e nella bellezza della natura l’armonia del cuore e del sentimento va oltre ogni umana fantasia... si respira aria da sogno e un senso di relax ti prende la mano. molto piaciuta ...»
Club Scrivereemiliapoesie39 (24/04/2020) Modifica questo commento

«sognare luoghi di dolce bellezza
spiagge bianche e assolate
dove si respira serenità
fa bene in questi momenti di grande tristezza e dolore.
versi ben cadenzati, molto apprezzata lirica»
Club ScrivereStefana Pieretti (24/04/2020) Modifica questo commento

«Un testo molto ricco. L’autore ripercorre le varie tappe di questo terribile momento e accosta, il presente al passato, senza tralasciare il futuro. La cattiveria, la crudeltà e il menefreghismo, fanno parte del DNA di molti esseri umani. Nulla è cambiato e nulla cambierà;la bontà e il bene, dovranno sempre lottare. L’autore, per allontanare questi pensieri, tristi e malinconici, ha trovato una soluzione; si può evadere con la fantasia; si possono raggiungere paradisi e luoghi sereni e magici. Con la mente è possibile volare e viaggiare, anche se alla fine ci si ritrova travolti dal passato; un passato ridotto ad ombre. Diversi stati d’animo e sensazioni, convivono dentro questo testo, così come la delusione, la gioia, il dolore e la speranza»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (27/04/2020) Modifica questo commento

«Non si fugge dalla pandemia che incatena ricchi e poveri,
almeno in questo siamo uguali,
ma il poeta allontana la mente dal dolore,
che si spiaggia in luoghi a lui cari.»
Club ScrivereMarinella Fois (30/04/2020) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley poeta! Buona serata (Stefana Pieretti)

smiley Soñar no cuesta nada... e poi, mai dire mai! (Franca Merighi)

smiley La fantasia è un salvagente... un ottimo rimedio (Giacomo Scimonelli)

smiley per combattere la tristezza; un rimedio momentaneo (Giacomo Scimonelli)

smiley ma utile... un caro saluto Mauro (Giacomo Scimonelli)

smiley Brvo Mauro, grazie per avermi fatto viaggiare (Marinella Fois)

smiley nella realtà! cari saluti.! (Marinella Fois)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it