2948 visitatori in 24 ore
 223 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Giuseppe Mauro Maschiella

Ho iniziato nel 2014 e continuo il mio hobby di scrivere poesie. Generalmente la poesia di grandi poeti esalta la bellezza nelle sue varie forme: della donna, della natura, della creazione, ecc… esaltando cosi le illusioni. Il mio modo di fare poesia è diverso: anche io a volte esalto la bellezza, ... (continua)


La sua poesia preferita:
Illusioni di marzo
Il tempo è sempre un po’ pazzo,
io sono nato a marzo.
Freddo, caldo, pioggia, neve, sole,
cadono le ultime foglie di quercia
mentre qua e là spunta un fiore.
Vento di scirocco s’alterna
a tramontana e la
primavera si veste di neve.
Torna...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Cosi io ti amo
Io non sapevo il
luogo del tempo
né il tempo del luogo
del tuo amore.
Ricordi?
Era già notte e
il bosco tutto si offriva,
il vento ci sussurrava
tenere carezze.
Io dietro te, i passi felpati
seguivano i tuoi tesi.
Eri dell’ora...  leggi...

Giuseppe Mauro Maschiella
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Illusioni di marzo (14/02/2019)

La prima poesia pubblicata:
 
Cosi io ti amo (12/02/2019)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Gogyohka 12 (12/12/2019)

Giuseppe Mauro Maschiella vi consiglia:
 Violini d’autunno (18/02/2019)
 Occhi (21/02/2019)
 Hiroshima (16/07/2019)
 Anche la speranza muore (21/10/2019)
 Siria (06/12/2019)

La poesia più letta:
 
Cosi io ti amo (12/02/2019, 1229 letture)

Giuseppe Mauro Maschiella ha 2 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giuseppe Mauro Maschiella!

Leggi i 364 commenti di Giuseppe Mauro Maschiella

Giuseppe Mauro Maschiella su Facebook


Giuseppe Mauro Maschiella
ti consiglia questi autori:
 Stefana Pieretti
 Giacomo Scimonelli
 Marinella Fois
 Antonella Garzonio
 Alberto De Matteis

Seguici su:



Cerca la poesia:



Giuseppe Mauro Maschiella in rete:
Invia un messaggio privato a Giuseppe Mauro Maschiella.


Giuseppe Mauro Maschiella pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Cuore

Cuore, libro per ragazzi scritto da Edmondo De Amicis, fu un grande successo, tanto che de Amicis divenne lo scrittore (leggi...)
€ 0,99


Giuseppe Mauro Maschiella

Idomeni

Riflessioni
Addio paese natio!
Quel che restava nel mio paese ancora c’è,
quel che restava graffiava la morte,
ci affidammo alla sorte.
Ce ne andammo via
io e i miei genitori,
attraverso il mare
tra Grecia e Turchia.
L’addio fu naufragare,
diventò profondità da scalare
per i miei genitori in fondo al mare,
l’addio fu rimanere
a dodici anni sola col mio dolore.
I disperati che si erano salvati
di me si presero cura
e nel convulso della paura,
con loro mi misi in cammino
verso il mutare del mio destino.
Che piangi mio cuore?
Domani solo il rumore sarà,
dei miei passi lontano.

Attraverso l’Ellade insieme
viaggiammo un mese
sulle ali della speranza,
che contro i reticolati
di Idomeni si è infranta.
Idomeni!
Reticolati e cani,
militari schierati,
contro migliaia di rifugiati,
senza pietà per gli esseri umani
senza pietà per i bambini.
Passammo un lungo inverno
in una tendopoli di fortuna,
sempre in attesa della
riapertura della frontiera.
Il cibo era scarso,
vestiti di stracci,
sempre bagnati quando pioveva,
immersi nel pianto,
immersi nel fango
mentre si alzava
sul cielo stanco
ghiacciato il vento.
Quel fango, in fondo
carezzava il nostro sogno,
ci proiettava oltre frontiera,
infangata era la razzista
Europa che alzò,
col ghiaccio nel cuore
e senza vergogna,
l’immonda barriera!
Ad ogni rivolta,
manganelli di militari,
inseguimenti di cani,
volti rigati di lacrime,
pianti di bambini.
Non è giusto!
Per chi ha lasciato alle spalle
la guerra e i propri morti,
per chi accarezza
i propri bimbi con un sogno
di felicità e di dolcezza.
E per chi lotta per una libertà costosa
e si trova davanti un muro,
non è più vivere tanto abuso.

Ci hanno trasferiti da Idomeni
in campi di accoglienza
che sembrano prigioni,
lì attendiamo i nostri destini.
Sono confusa, addolorata,
dentro di me sono una bambina invecchiata.
Non rivoglio la mia fanciullezza,
io sono ciò che se n’è andato,
ciò che è partito
e che più non è tornato,
quel che nacque per non essere
e per un attimo è stato.
Il cielo è così lontano
e la disumana terra così vicina,
che sognare il futuro non vale la pena.
Solo l’amore mi poteva salvare,
mi getterò nel fondo di quel mare
e dalla mia mamma mi farò accarezzare.
Addio amato paese natio!
Lontana dal mio paese,
lontana la Siria da me.
La distanza è dolore,
io conosco il dolore.


Club Scrivere Giuseppe Mauro Maschiella 29/03/2019 22:03| 3| 566


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Marinella Fois - Giacomo Scimonelli
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Scritta per ricordare la ripugnante chiusura della frontiera tra Grecia e Macedonia con reticolati e militari macedoni armati, per non far passare i migranti verso l’Europa. Dodicimila migranti siriani rimasero intrappolati per 5 mesi in pieno inverno in una tendopoli di fortuna, nei pressi di un piccolo villaggio di frontiera chiamato Idomeni.»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«Una via crucis del nostro secolo ove si percepisce uno smarrimento in un punto di non ritorno globale per la sopravvivenza dell’essere, dei suoi valori fondanti e del senso più profondo della vita. Versi meravigliosi che flagellano il cuore del lettore per una bambina che è nostra figlia ed a cui non siamo stati e non siamo adesso capaci di dar protezione ad un Angelo degno di luce e Amore. Quello di cui non siamo degni noi. Ma il tempo è all’imbrunire e dalla resa dei conti divini nessuno potrà sfuggire.»
Club ScrivereDanilo Tropeano (29/03/2019) Modifica questo commento

«Versi che toccano il cuore e fanno riflettere...
Plauso Poeta, il tema trattato, ancor oggi fa tremare!»
Club ScrivereMarinella Fois (30/03/2019) Modifica questo commento

«Inevitabile non commuoversi davanti questi versi... pensieri scritti con il cuore e con la solita sensibilità dell’autore... Autore capace di immedesimarsi nel dolore di chi soffre... pensieri che toccano il cuore e per l’ennesima volta toccano uno dei tanti temi delicati che caratterizza la vita in questo delicatissimo periodo storico... inumano e vergognoso porre barriere... il mondo è di tutti ma purtroppo il problema è legato al dio denaro... nessuno vuole rimediare alle guerre... in primis non converrebbe a coloro che vendono armi... Poesia da leggere e rileggere... intensa»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (31/03/2019) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley , saluti e like! (Marinella Fois)

smiley bellissima poesia (vinfra47)

smiley poesia intensa e commovente... un caro saluto (Giacomo Scimonelli)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2019 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it