3649 visitatori in 24 ore
 214 visitatori online adesso





destionegiorno
Stampa il tuo libro



Giuseppe Mauro Maschiella

Ho iniziato nel 2014 e continuo il mio hobby di scrivere poesie. Generalmente la poesia di grandi poeti esalta la bellezza nelle sue varie forme: della donna, della natura, della creazione, ecc… esaltando cosi le illusioni. Il mio modo di fare poesia è diverso: anche io a volte esalto la bellezza, ... (continua)


La sua poesia preferita:
Illusioni di marzo
Il tempo è sempre un po’ pazzo,
io sono nato a marzo.
Freddo, caldo, pioggia, neve, sole,
cadono le ultime foglie di quercia
mentre qua e là spunta un fiore.
Vento di scirocco s’alterna
a tramontana e la
primavera si veste di neve.
Torna...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Love story
Su un soffio del vento,
l’amore, nel cuore mi
entra con violenza,
prende la chiave e
chiude la stanza.
All’interno un ciclone,
vortici, fulmini,
tempeste d’amore
ed improvvisa
come un tuono,
scoppia la passione.
Vestiti buttati o...  leggi...

Cosi io ti amo
Io non sapevo il
luogo del tempo
né il tempo del luogo
del tuo amore.
Ricordi?
Era già notte e
il bosco tutto si offriva,
il vento ci sussurrava
tenere carezze.
Io dietro te, i passi felpati
seguivano i tuoi tesi.
Eri dell’ora...  leggi...

Giuseppe Mauro Maschiella
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Illusioni di marzo (14/02/2019)

La prima poesia pubblicata:
 
Cosi io ti amo (12/02/2019)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Auschwitz – birkenau (13/01/2020)

Giuseppe Mauro Maschiella vi consiglia:
 Violini d’autunno (18/02/2019)
 Occhi (21/02/2019)
 Hiroshima (16/07/2019)
 Anche la speranza muore (21/10/2019)
 Siria (06/12/2019)

La poesia più letta:
 
Cosi io ti amo (12/02/2019, 1471 letture)

Giuseppe Mauro Maschiella ha 3 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Giuseppe Mauro Maschiella!

Leggi i 379 commenti di Giuseppe Mauro Maschiella

Giuseppe Mauro Maschiella su Facebook


Giuseppe Mauro Maschiella
ti consiglia questi autori:
 Stefana Pieretti
 Giacomo Scimonelli
 Marinella Fois
 Antonella Garzonio
 Alberto De Matteis

Seguici su:



Cerca la poesia:



Giuseppe Mauro Maschiella in rete:
Invia un messaggio privato a Giuseppe Mauro Maschiella.


Giuseppe Mauro Maschiella pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

La caduta di un impero

"La caduta di un impero" è il decimo romanzo del ciclo indo-malese scritto da Emilio Salgari. La piccola e (leggi...)
€ 0,99


Giuseppe Mauro Maschiella

Il balcone

Amore
Per quel che vedo
dal mio balcone,
m’assale una
cupa disperazione.
Quei due abbracciati
che passeggiano
sulla riva del fiume
potevamo essere io e tu,
ma insieme,
non passeggeremo mai più.
Vieni amore, passeggiamo
ancora almeno in
questa mia poesia.

Vieni, vieni a vedere quel
che da quassù io vedo,
dal mio balcone sulla collina
disperato e solo.
Troppi poveri e fame
troppe guerre e bombe
troppo pianto innocente,
dimenticata è una cruna
nessun cammello,
mentre i ricchi
invadono ogni cielo.
E tu dove sei povero
amore dove sei mio tesoro?
La tua mancanza
è per me tremenda
e la vista dall’alto della
croce è ancor più orrenda.


Club Scrivere Giuseppe Mauro Maschiella 29/05/2019 19:15| 5| 457


Hanno inserito questa poesia nei propri segnalibri: - Francesco Rossi - Marinella Fois - Giacomo Scimonelli - Sara Acireale
Possiamo elencare solo quelli che hanno reso pubblici i propri segnalibri.
Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«un dolore cupo, la mancanza dell’amata
e il poeta sogna di passeggiare ancora con lei
mano nella mano tra i versi della poesia
ma quanta tristezza ha nel cuore!
bella e emozionante, elogi!»
Club ScrivereStefana Pieretti (29/05/2019) Modifica questo commento

«Grazie Stefana, questa è una metafora sullo scomparso amore predicato da Gesù-uomo»
Club ScrivereGiuseppe Mauro Maschiella (29/05/2019) Modifica questo commento

«bella metafora che il bravo poeta con la sua sensibilità
dona ai lettori. Emozione e plauso!»
Club ScrivereMarinella Fois (01/06/2019) Modifica questo commento

«Pensieri ricchi di significato... la sensibilità dell’autore vive anche in questa ennesima sua poesia... l’amore predicato da Gesù è diventato oramai una chimera, una vera è propria illusione che vive nei cuori di poche persone... come scrive l’autore... " Troppi poveri e fame
troppe guerre e bombe
troppo pianto innocente,
dimenticata è una cruna
nessun cammello,
mentre i ricchi
invadono ogni cielo... " ... la cattiveria oramai ha preso il sopravvento e la pace e la gioia, che predicava Gesù-Uomo, resteranno solo parole... parole prive di senso... e fino a quando l’essere umano non capirà questo, solo il dolore e la sofferenza, la faranno da padroni... Un testo che porta il lettore a riflettere... intenso e condiviso»
Club ScrivereGiacomo Scimonelli (01/06/2019) Modifica questo commento

«Più di duemila anni sono trascorsi da quando Gesù è morto sulla croce (nel frattempo altri Gesù sono morti) ma non abbiamo ancora imparato cos’è il vero amore, quello che ti fa capire il bisogno dell’altro, che ti fa vedere in ogni uomo un fratello. Sembra che tutto questo tempo sia trascorso invano se ancora nel mondo ci sono circa 2 miliardi di disperati che muoiono di fame e di sete, se esiste il fenomeno dei bambini soldato, delle bambine avviate alla prostituzione. Oso dire che nulla è mutato, anzi molte cose sono peggiorate.»
Club ScrivereSara Acireale (03/06/2019) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:

smiley buona serata poeta! (Stefana Pieretti)

smiley Tanta dolcezza e spontaneità in questi versi (Silvia De Angelis)

smiley redatti da un cuore sensibile. Poesia apprezzata (Silvia De Angelis)

smiley Ammirato in gran sintonia iodeale (Francesco Rossi)

smiley Segnalo +Like (Francesco Rossi)

smiley Di grande significato (Antonella Garzonio)

smiley segnalo con piacere, Mauro, ! (Marinella Fois)

smiley La tua sensibilità è un grandissimo pregio (Giacomo Scimonelli)

smiley un caro saluto Mauro (Giacomo Scimonelli)

smiley Sei sensibile Poeta, complimenti. (Sara Acireale)

smiley Bravo... non di solo amore si può scrivere (Luciana Latini)


Scrivi le tue sensazioni su questa poesia
Hai una sensazione, un messaggio, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori?
Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Pubblicate i vostri lavori in un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici?
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione



Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2020 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it